Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy cliccando qui.
Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
www.emiliaromagnaturismo.it Emilia-Romagna Turismo

Ricetta Ciacci



Scheda aggiornata il 13/06/2015 (70003566)


A cura della Redazione locale di FANANO Piazza Marconi, 1 41021 Fanano (MO)
Telefono: 0536/68696 int. 222 Fax: 0536/68954 Email: turismo@comune.fanano.mo.it

Ingredienti: farina, farina di castagne, acqua, sale, olio, latte. Condimenti: stracchino o ricotta o panna di latte o coppa di testa

Preparazione: in una ciotola mettere la farina di castagne (1/2kg), un cucchiaio di farina di grano, un pizzico di sale. Aggiungere un cucchiaio di olio di oliva e stemperare con acqua e un po' di latte fino ad ottenere un impasto uniforme, liquido ma non troppo (non liquido come quello dei berlenghi). Sul fornello scaldare molto le cotte (ferri piatti che si trovano solo a Fanano a circa 20€). Ungere le cotte dalla parte su cui metteremo il berlengo con una cotica di prosciutto o una patata tagliata a metà bagnata nell'olio. Mettere un mestolino di impasto su una cotta, stenderelo con il mestolo e ricoprire con l'altra cotta. A cottura ultimata togliere il ciaccio e condirlo con uno qualsiasi dei condimenti (forma lineare al centro del ciaccio), arrotolare e gustare ben caldo. N.B. Le cotte si usano sempre dalla stessa parte e dopo ogni ciaccio vanno girate (quella sopra va sotto e viceversa). Le cotte devono essere ben calde per evitare che l'impaso si appiccichi.

Varianti: condire con nutella.