Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy cliccando qui.
Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
www.emiliaromagnaturismo.it Emilia-Romagna Turismo

Castagne bollite - Balus



Scheda aggiornata il 22/05/2015 (130006802)


A cura della Redazione Locale di SERRAMAZZONI
Piazza T.Tasso n. 7 - 41028 Serramazzoni (MO)
Tel. 0536 952202 oppure 0536 952199 int 230 - Fax 0536/954665
Email: turismosport@comune.serramazzoni.mo.it

La cucina di Serramazzoni è sempre stata considerata semplice perché fa uso esclusivo dei prodotti del territorio ed è frutto di poche elaborazioni, eppure rivela tocchi di grande creatività in molte ricette, spesso scaturite da necessità nutrizionali o da scarsa disponibilità e varietà delle materie prime, che hanno spinto le vecchie generazioni a utilizzarle o a metterle insieme in maniera originale.

Le castagne bollite sono una delle specialità che è possibile preparare soprattutto nel mese di ottobre, uno degli ultimi mesi dell'anno in cui è possibile trovarle nei mercati.
Le castagne sono un ottimo frutto che non dovrebbe mancare nella nostra alimentazione, perchè ricco di elementi nutritivi e davvero gustosissimo! 
 
Ingredienti
1 kg di castagne
2 foglie di alloro
sale q.b.

Preparazione
1. Versate le castagne crude in una pentola dai bordi molto alti, riempite tutto con acqua fredda così da coprire la superficie costituita dalle castagne per almeno 3 centimetri, aggiungete le foglie di alloro, e il sale.
 
2. La cottura dipenderà dalla grandezza delle castagne: se le castagne sono piccole basterà mezz’ora; saranno necessari 40 minuti se sono medie mentre, se avete tra le mani delle castagne di dimensioni molto grandi, potrebbe essere anche necessario protrarre il tempo di cottura fino ad un’ora o anche più. 
 
3. Non appena cotte, scolate le castagne bollite con la buccia e avvolgetele in un panno asciutto e ben pulito. Si possono di consumare al naturale oppure  utilizzarle come  base per torte, dolci, secondi piatti, etc…