Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy cliccando qui.
Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
www.emiliaromagnaturismo.it Emilia-Romagna Turismo

Sentiero comunale 11 - Lago della Ninfa - Monte Cimone per Pian Cavallaro

Contatto IAT Cimone
Indirizzo Corso Umberto I� 41029 SESTOLA MO
Telefono 0536/ 62324
Fax 0536/ 61621
E-mail infosestola@msw.it

Accessibilità a piedi

Scheda aggiornata il 21/04/2015 (1987)


A cura della Redazione locale di Sestola c/o IAT del Cimone C.so Umberto I n� 3 - 41029 Sestola (MO)
Tel. 0536/62324 - Fax: 0536/61621 Email: turismo@comune.sestola.mo.it

Sentiero n. 11 Lago della Ninfa - Monte Cimone per Pian Cavallaro Descrizione: Inizia in prossimità del Lago della Ninfa, all'incrocio fra la comunale asfaltata (via Lago Ninfa) ed il sentiero n° 6.Transita per il rifugio Ninfa, nei cui pressi é posta una antica sorgente, sale nella bella faggeta per sfociare sulla dorsale in località Belladonna, ove pervengono anche due impianti sciistici; l'itinerario prosegue a sinistra per il raccordo sciistico che collega la Beccadella alla Belladonna salendo fino a varcare il salto morenico del Pianone ove si trova un laghetto che alimenta la sottostante fontana della Beccadella. Una traccia rettilinea nel vaccineto sale a Pian Cavallaro, punto di arrivo di una strada militare asfaltata, della funivia di Passo del Lupo, di altri due impianti sciistici, nonché di altri sentieri CAI. La vetta del Cimone è a due passi; per raggiungerla si può percorrere la via "direttissima" in costante e ripida salita, oppure seguire la vecchia mulattiera a destra con percorso più lungo ma meno faticoso. Dal Cimone si gode il più vasto panorama di tutto l'Appennino. Il sentiero coincide con il sentiero CAI N° 449. Quote: Incrocio via Lago Ninfa (1514) - Rifugio Ninfa (1535) - Belladonna (1662) - Pian Cavallaro (1860) - Incrocio sentiero CAI n. 485 (2000) - Monte Cimone (2165). Fontane: - Fontana appena sotto il rifugio Ninfa e fontana della Beccadella sotto il sentiero all'incrocio dell'omonima pista da sci. Tempi: andata ore 3,00 - ritorno ore 2,30 Dislivello: 651 m Percorribilità: Escursione impegnativa, da affrontare in favorevoli condizioni meteorologiche ed equipaggiamento adeguato.