Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy cliccando qui.
Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
www.emiliaromagnaturismo.it Emilia-Romagna Turismo

Itinerari naturalistici

Contatto IAT del Cimone
Indirizzo Corso Umberto I, 3 41029 Sestola Modena
Telefono 0536/62324
Fax 0536/61621
E-mail infosestola@msw.it


Scheda aggiornata il 12/05/2015 (-3216)


A cura della Redazione locale di Sestola c/o IAT del Cimone C.so Umberto I n� 3 - 41029 Sestola (MO)
Tel. 0536/62324 - Fax: 0536/61621 Email: infosestola@msw.it

1.Parco del Castello e della Fratta: permette una distensiva immersione nella storia (vecchie e nuove mura) e nella natura.
Come raggiungerlo: si sale al Parco del Castello dal sentiero n.10 e dalla ripida strada lastricata che parte dal campanile per raggiungere l’attrezzata area “Al Poggio della Covetta” con suggestivo panorama. 
 
2.Pian del Falco: grazioso villaggio alpino ai piedi del monte Calvanella.
Come raggiungerlo: a piedi attraverso vari sentieri comunali che partono dal paese, con la seggiovia Sestola-Pian del Falco o in auto (6 km).

3.Lago Ninfa: Il lago della Ninfa, di origine tettonica, si trova a 1.500 metri alle pendici del Monte Cimone. E' circondato da boschi di resinose e faggete ed è un frequentato punto di partenza per tante passeggiate ed escursioni. Curiosità: il suo nome deriva da una leggenda secondo la quale, nel lago, viveva una bella e malvagia ninfa. Questa attirava cacciatori, pastori e viandanti, per poi farli annegare nei gorghi che creava nelle acque.
Come raggiungerlo: a piedi attraverso vari sentieri comunali che partono dal paese, con la seggiovia Sestola-Pian del Falco + servizio navetta Pian del Falco- Passo del Lupo o in auto (km 11)
 
4.Passo del Lupo – Pian Cavallaro: storicamente punto di fermata dei portatori verso il Cimone, oggi punto di riferimento e di partenza verso i crinali e la vetta del Monte Cimone. Oasi faunistica di rilievo, in cui è possibile vedere animali allo stato libero tra cui marmotte, falchi e aquile. Nel periodo invernale cervello operativo della Stazione sciistica del Monte Cimone.
Come raggiungerlo: a piedi attraverso vari sentieri comunali che partono dal paese, con la seggiovia Sestola-Pian del Falco + servizio navetta Pian del Falco- Passo del Lupo o in auto, fino a Passo del Lupo (km 10) e funivia Passo del Lupo – Pian Cavallaro
 
5.Monte Cimone: Il monte Cimone è il maggiore rilievo dell'Appennino settentrionale e della regione Emilia-Romagna, con una altezza di 2.165 m s.l.m. Interessa i comuni di Fiumalbo, Sestola, Fanano e Riolunato, della provincia di Modena. Sulla sommità, costituita da un'ampia spianata, sono presenti molteplici antenne per telecomunicazioni ed in particolare un radiofaro per la navigazione aerea dell'Aeronautica Militare, oltre alla stazione meteorologica di Monte Cimone, ufficialmente riconosciuta dall'organizzazione meteorologica mondiale. Inoltre vi si trova anche la stazione di ricerca "Ottavio Vittori" dell'Istituto di scienze dell'atmosfera e del clima del Consiglio nazionale delle ricerche, per lo studio dell'atmosfera e del clima.
Come raggiungerlo: a piedi attraverso vari sentieri comunali che partono dal paese, con la seggiovia Sestola-Pian del Falco + servizio navetta Pian del Falco- Passo del Lupo e la funivia Passo del Lupo-Pian Cavallaro.