Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy cliccando qui.
Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
www.emiliaromagnaturismo.it Emilia-Romagna Turismo

Sentieri Cai



Scheda aggiornata il 12/07/2015 (1575)


A cura della Redazione locale Unione di Comuni Valli Dolo Dragone e Secchia
Via Rocca, 1 - 41045 Montefiorino (MO)
Telefono: 0536/962727 Fax: 0536/965312 Email: infoturismo@unionecomuniovest.mo.it

SENTIERO C.A.I. 559: Imbrancamento - Bocca del Fornello (Giro del Diavolo) E' un breve sentiero interamente boschivo che consente un rapido accesso al crinale ed al suggestivo borgo di S. Pellegrino in Alpe. SENTIERO C.A.I. 579: La Santona - Passo del Lagadello - Via Vandelli. E' una lunghissima e molto panoramica escursione con modesto dislivello che si svolge sul fianco occidentale della Val Scoltenna ed alla testata della Val Dragone, con punto di arrivo al passo del Lagadello da cui, in breve, si giunge a San Pellegrino in Alpe. SENTIERO C.A.I. 567 Roccapelago - Alpesigola. Questo piacevole tragitto incrocia la Via Vandelli e le praterie del Lagaccione. Attraversa sentieri poco battuti e alla fine giunge alla cima dell'Alpesigola, la più alta delle dorsali divisorie tra Val Scoltenna e Val Dragone. SENTIERO C.A.I. 575 Le Caldie - Alpesigola. Interessante itinerario che dal versante Val Dragone punta alla cima dell'Alpesigola, massima elevazione della lunga costiera che divide questa valle dall'adiacente Val Scoltenna. Gita meritevole per la ricchezza vegetazionale e le varietà geologiche del terreno. SENTIERO C.A.I. 577: Ca' Pazzaglia - Alpesigola. Dalla fondovalle Dragone sale all'Alpesigola attraverso uno dei sentieri più solitari e selvaggi della montagna modenese, lungo l'estremità settentrionale dell'antica Selva romanesca. Lungo questo percorso è possibile avvistare cinghiali. SENTIERO C.A.I. 599 Roncadello di Sopra - Prati di San Geminiano. Breve itinerario che compie il giro circolare lungo il crinale Alpicella delle Rdici - Passo del Giovarello - Maccherie, con ritorno per la strada forestale del Bosco Reale. SENTIERO C.A.I. 593: Ca' di Vanni di Sopra - Monte Modino - Monte Spalanco - Ca' di Giannasi. Itinerario circolare su piste forestali con possibilità in più punti di rapidi rientri al capoluogo.