Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy cliccando qui.
Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
www.emiliaromagnaturismo.it Emilia-Romagna Turismo

Le Tanelle - Panoramica Est

Contatto IAT del Cimone
Indirizzo Corso Umberto I, 3 41029 Sestola Modena
Telefono 0536/62324
Fax 0536/61621
E-mail infosestola@msw.it

Accessibilità a piedi

Scheda aggiornata il 06/03/2017 (-3300)


A cura della Redazione locale di Sestola c/o IAT del Cimone C.so Umberto I n� 3 - 41029 Sestola (MO)
Tel. 0536/62324 - Fax: 0536/61621 Email: turismo@comune.sestola.mo.it

Immettendoci in Corso Umberto I, incontriamo sulla sinistra l'ingresso al Palazzo comunale. Proseguendo, sulla destra: Piazza della Vittoria con il monumento ai Caduti e la fontana del Magelli. Si prosegue fino all'incrocio con Via Panorama, che s'imbocca in discesa. L'edificio sulla sinistra (ex scuole elementari) ospita rispettivamente sui tre piani: gli ambulatori medici, le sedi dell'AVAP-AVIS Sestola. la sede dell'Associazione Culturale E' Scamàdul e il Laboratorio artistico dell'Associazione Sette di Quadri. L'attuale Hotel Panoramic, sulla destra, è stato costruito sull'antico Oratorio di San Rocco, posto all'ingresso del paese. Proseguendo si supera l'incrocio con le vie Cavalcabò a sinistra e via Boselli a destra. Superati il parco giochi a sinistra e l'incrocio con via della Volpe e via Ricci, si prosegue costeggiando un secolare muraglione sulla sinistra e si arriva all'incrocio con Via dei Sassoni, che si imbocca in salita. Questa prima strada di accesso al paese conduce fino al borgo delle Tanelle. Da notare sulla destra lo sperone roccioso su cui è stato edificato il Castello e, sulla sinistra verso sud, la catena montuosa del Corno alle Scale. Attraversato l'antico borgo si tiene la sinistra (via Tanelle, fontana a destra) fino alla via Cavalcabò incrociando l'ingresso al Parco Giochi. Si prosegue in salita fino al Campanile lasciando a sinistra la Chiesa Parrocchiale e, a destra, l'ottocentesca Fontana del Forno

Cliccate qui per vedere il depliant