Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy cliccando qui.
Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
www.emiliaromagnaturismo.it Emilia-Romagna Turismo

Barigazzo

Contatto Ufficio turismo del Lama Mocogno
Indirizzo VIA XXIV Maggio 4 41023 Lama Mocogno MO
Telefono 0536 344390
Fax 0536 343570
E-mail turismo@comune.lamamocogno.mo.it
Internet www.comune.lamamocogno.mo.it


Scheda aggiornata il 06/07/2017 (55046)


A cura della Redazione Locale Lama Mocogno Via XXIV Maggio 4 - 41023 Lama Mocogno
Tel. 0536 344390, 0536 343568 - Fax 0536 343570 Email: turismo@comune.lamamocogno.mo.it

Barigazzo è una frazione del Comune di Lama Mocogno a 10 km dal capoluogo a mt. 1220 s.l.m.

Il nome di Barigazzo deriva da Barga, cioè capanna. L'antico nucleo nella parte a monte della Giardini conserva una Torre medievale abbassata dell'antico castello con finestre riquadrate in arenaria.

La Chiesa di San Giorgio di probabile origine Bizantina risale al 400-500 e mostra un portale a rosone e finestre in arenaria. Al suo interno si conservano una preziosa tela della fine del Cinquecento "S. Giorgio uccide il drago" di scuola ferrarese e alcune  ancone in arenaria  datate 1859. Il campanile, costruzione tipica del Frignano del 700, impone la sua grande mole  sulle modeste dimensioni della Chiesa.

Barigazzo è molto conosciuta per i "fuochi" generati da esalazioni di gas metano utilizzato come fonte energetica.