Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy cliccando qui.
Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
www.emiliaromagnaturismo.it Emilia-Romagna Turismo

Cargedolo



Scheda aggiornata il 24/06/2015 (40747)


A cura della Redazione locale Unione di Comuni Valli Dolo Dragone e Secchia
Via Rocca, 1 - 41045 Montefiorino (MO)
Telefono: 0536/962727 Fax: 0536/965312 Email: infoturismo@unionecomuniovest.mo.it

La borgata compare per la prima volta come "Villa" di Riccovolto nel giuramento di fedeltà prestato dagli uomini delle Terre della Badia al Comune di Modena nel 1173. Dal giuramento del 1200 si desume che, staccatasi da Riccovolto, era tra i comuni della Badia di Frassinoro. Riccovolto e Cargedolo si riuniranno il nel 1306. Soggetto in seguito ai Montecuccoli, divenne dominio degli Estensi nel 1429. Cargedolo conserva in buon numero particolari decorativi e architettonici di un certo interesse, oltre a portali ottocenteschi. Sul torrente Dragone, vicino al Mulino di Silvestro, vi è un ponte in pietra ad una sola arcata. La Chiesa di S.Lorenzo apparteneva alla pieve di Rubbiano. Distrutta da una frana, fu utilizzato un Oratorio nel 1681 opportunamente ampliato. Un suo portale, datato 1685, mostra un rilievo con leone rampante e aquila. Conserva un piatto di bronzo e una pace del '500.