Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy cliccando qui.
Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
www.emiliaromagnaturismo.it Emilia-Romagna Turismo

Fontanaluccia



Scheda aggiornata il 26/06/2015 (40742)


A cura della Redazione locale Unione di Comuni Valli Dolo Dragone e Secchia
Via Rocca, 1 - 41045 Montefiorino (MO)
Telefono: 0536/962727 Fax: 0536/965312 Email: infoturismo@unionecomuniovest.mo.it

Il paese è posto al centro di un'ampia vallata e conserva i segni della storia trascorsa nei motivi decorativi delle abitazioni sette-ottocenteschi. Sul torrente Dolo fu realizzata la diga di Fontanaluccia che alimenta la Centrale Idroelettrica di Farneta. E' possibile fare belle escursioni sui sentieri segnalati della Comunità Montana alla scoperta delle belle borgate tra cui Muschioso e le Pere Storte. Caratteristica è la passeggiata sul Sentiero Matilde che percorre la strada del Tracciolino, un tratto della vecchia rotabile costruita dalla società elettrica intorno agli anni venti per collegare Farneta alla Diga di Fontanaluccia. Famosa per i suoi castagneti che producono la "Tosca", castagna d'ottima pezzatura che è essiccata secondo l'arte antica dei metati a legna. Ad ottobre, nel cortile della Chiesa dedicata a S.Lucia, si svolge la Festa della Castagna, dove è possibile degustare cibi a base di castagne ed acquistare i prodotti tipici.