Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy cliccando qui.
Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
www.emiliaromagnaturismo.it Emilia-Romagna Turismo

S. Dalmazio

Contatto comune di Serramazzoni
Indirizzo Piazza Tasso,7 41028 Serramazzoni MO
Telefono 0536/952199
Fax 0536/954665
E-mail turismosport@comune.serramazzoni.mo.it
Internet www.comune.serramazzoni.mo.it


Scheda aggiornata il 28/04/2015 (130000487)


A cura della Redazione Locale di SERRAMAZZONI
Piazza T.Tasso n. 7 - 41028 Serramazzoni (MO)
Tel. 0536 952202 oppure 0536 952199 int 230 - Fax 0536/954665
Email: turismosport@comune.serramazzoni.mo.it

frazione di Serramazzoni

S. Dalmazio è posta sulla strada provinciale Serramazzoni - Marano e dista 7 chilometri dal Capoluogo. Nel centro della località, la casa torre Gentilini, a testimonianza della sua vetustà porta scolpita su un sasso, la data 1474. Sotto il voltone di questa torre passava la Via Vandelli (1739-1741) che provenendo da Modena andava a Massa Carrara.
A poche centinaia di metri dal borgo, su un’altura che domina la sottostante Val Tiepido, un tempo esisteva una fortificazione di cui non rimangono che poche tracce. La chiesa, dedicata a S: Dalmazio Vescovo e martire, ha subito nel tempo importanti modifiche e ristrutturazioni, l’ultima delle quali è avvenuta negli anni ’80. Sempre a S. Dalmazio, lungo la stradina che porta all’antico castello, è posto un tempietto dedicato alla Madonna fatto costruire nel 1683 dal Capitano Lodovico Gentilini. Nella piazza, un piccolo monumento ricorda i caduti di tutte le guerre e gli emigranti di San Dalmazio morti nel 1913 nella miniera di Dawson dello Stato dell’Illinois in U.S.A.