Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy cliccando qui.
Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
www.emiliaromagnaturismo.it Emilia-Romagna Turismo

Serramazzoni

Contatto Comune di Serramazzoni
Indirizzo piazza Tasso 41028 Serramazzoni MO
Telefono 0536/952199
Fax 0536/954665
E-mail turismosport@comune.serramazzoni.mo.it
Internet www.comune.serramazzoni.mo.it

Accessibilità Serramazzoni si trova nel comprensorio montano del Frignano. E' raggiungibile da Modena attraverso la SS 12 Nuova Estense, l' importante arteria stradale che prosegue fino al passo dell' Abetone e che mette in comunicazione l' Alto Appennino Modenese con la Toscana; da Maranello è raggiungibile attraverso la Strada Nazionale Giardini.

Scheda aggiornata il 09/09/2015 (130000479)


A cura della Redazione Locale di SERRAMAZZONI
Piazza T.Tasso n. 7 - 41028 Serramazzoni (MO)
Tel. 0536 952202 oppure 0536 952199 int 230 - Fax 0536/954665
Email: turismosport@comune.serramazzoni.mo.it

Comune di Serramazzoni
Superficie: Kmq.93
Altitudine: mt 791 slm
Prefisso telefonico: 0536
C.A.P.: 41028
Popolazione: 8395 abitanti (aggiornato al 31/12/2012)
Provincia: Modena
Confini: Prignano sulla Secchia, Pavullo, Polinago, Marano, Sassuolo, Maranello.

Il nome di Serramazzoni deriva dalla composizione etimologica del termine geografico SERRA (cioè sbarramento montuoso) e del nome MAZZONI di una famiglia del luogo che, come tante altre, prendeva il cognome da uno strumento di lavoro. 

Il paese nacque come importante centro montano dopo la costruzione della Via Vandelli (1749) e della Via Giardini (1776) che collegava Modena alla Toscana. 

Lungo la Via Giardini furono istituite poste, osterie, fontane, luoghi di ricovero e ristoro per viandanti e mercanti e così Serramazzoni divenne un importante centro montano e ottenne la possibilità di aprire nuovi sbocchi commerciali e di sviluppo economico-sociale. Prima del 1776 il paese viveva invece all’ombra di Monfestino e solo nel 1860 il Comune fu trasferito a Serramazzoni con il nome ufficiale di “Comune di Monfestino in Serramazzoni” che poi diverrà nel 1948 “Comune di Serramazzoni”.

La storia del territorio serramazzonese rimane dunque legata a quella delle sue frazioni che, come quella di Monfestino, sono ricche di testimonianze storiche, tradizioni artistiche e luoghi di interesse naturalistico e culturale.